Dieta Chetogenica: Cos’é e come funziona!

La dieta chetogenica è uno dei regimi alimentari più discussi in quanto prevede una forte riduzione di carboidrati e un aumento dell’apporto proteico. Trattandosi di una dieta fortemente restrittiva, non è adatta a tutti ma è consigliata soprattutto a persone che devono perdere molti chili.


COME FUNZIONA LA DIETA CHETOGENICA?

Alla base vi è un meccanismo biochimico che regola il nostro organismo: tramite la forte riduzione dei carboidrati infatti, il nostro organismo, non potendo più trarre energia dalle sue riserve di zuccheri, inizia ad utilizzare i grassi. In particolare i trigliceridi di riserva costituiscono una fonte di energia utilizzabile in assenza di carboidrati. Il metabolismo dei trigliceridi porta alla formazione di glicerolo e di acidi grassi. Questi ultimi vengono quasi totalmente indirizzati al fegato, dove subiscono la cosiddetta beta-ossidazione. Questo processo prevede l’ossidazione troppo rapida di una grande quantità di acidi grassi producendo AcetilCoA che, se prodotto in eccesso viene trasformato dal fegato in corpi chetonici. I principali corpi chetonici sono tre: l’acido acetoacetico, il betaidrossibutirrato e l’acetone che viene esalato. In questo modo, il nostro organismo, si adatta ad utilizzare i corpi chetonici come fonte di energia.

A CHI È ADATTA?

  • In caso di obesità e sovrappeso
  • Patologie cardiovascolari
  • Diabete di tipo 2
  • Patologie respiratorie (insufficienza respiratoria, sindrome dell’apnea del sonno)
  • In caso di aumento del peso (dopo arresto del fumo, durante la menopausa, terapia con psicofarmaci o cortisone)

A CHI NON È CONSIGLIATA?

  • Individui affetti da insufficienza renale
  • Insufficienza epatica severa
  • Diabete di tipo 1
  • Disturbi psichiatrici gravi
  • Disturbi del comportamento alimentare
  • Gravidanza ed allattamento

ALIMENTI CONSENTITI

La prima fase della dieta (di durata variabile) è caratterizzata da una forte restrizione di carboidrati dei quali non si dovrebbero oltrepassare i 50 g al giorno. Per rendere possibile tutto ciò è consigliabile eliminare completamente gli alimenti ricchi in zuccheri (cereali, patate, legumi, frutti, dolci, bibite zuccherate) ed è consigliabile consumare verdura con un basso valore glucidico (cavoli, carciofi, finocchi, radicchio, asparagi, rucola, sedano, zucchine, ecc.).

Sono consentiti inoltre:

  • Carne, prodotti ittici e uova
  • Formaggi
  • Grassi e oli da condimento

Attenzione! Questo regime alimentare può essere seguito solo per un breve periodo di tempo! Infatti dopo una prima fase di restrizione, i carboidrati vanno reintrodotti gradualmente, fino a riportare l’organismo a riavere un’alimentazione equilibrata e varia.

VANTAGGI

  • Perdita di peso rapida
  • Assenza di fame (grazie all’effetto saziante dei corpi chetonici)
  • Protezione della massa muscolare

SVANTAGGI

  • Stanchezza, debolezza muscolare, crampi
  • Mal di testa
  • Alito cattivo

Attenzione! Per intraprendere un regime alimentare chetogenico si deve essere seguiti da un professionista del settore ( biologo nutrizionista, dietista) e da un medico.

Non è un regime alimentare fai-da-te.

Newsletter Updates

Enter your email address below to subscribe to our newsletter

2 Comments

  1. Fantastic site. A lot of helpful information here. I am sending it to some pals ans also sharing in delicious.
    And obviously, thank you on your effort!

    Also visit my webpage Royal CBD

Leave a Reply